Article marketing di qualità, pubblica i tuoi articoli inediti per aumentare la popolarità del tuo sito.

Avere un conto corrente in Svizzera

Categoria: Finanza Pubblicato 03 Febbraio 2017
Scritto da Renzo Visite: 254

Oggi con la crisi che avanza sempre più persone decidono di aprire un conto corrente o una società in paesi esteri dove vigono regimi fiscali agevolati.
Spesso non serve andare molto lontano, anche in Svizzera ci sono condizioni favorevoli per aprire ad esempio un  conto corrente.

Per aprire un conto corrente nelle banche svizzere basta avere della liquidità da versare, ovviamente a seconda delle banche ci sono requisiti diversi per aprire un conto.
Se si possiede poca liquidità si può versare nelle banche dette Reiffeisen, che sono l'equivalente degli italiani istituti di credito cooperativo.
Per patrimoni o liquidità maggiori magari sopra i 100.000 euro, ci sono grandi banche come  Crédit Suisse o UBS AG. In Svizzera ci sono 24 banche cantonali e ognuna si trova nello  specifico cantone, e sono sottoposte alla sua legislazione.

Aprire un conto corrente  nelle banche svizzere o in altri paesi come portare capitali all’estero non è una cosa illecita, anzi è legale ma si devono  rispettare delle regole .Oggi in ogni caso non si può non fornire alla banca la propria identità, e inoltre per la voluntary disclousure firmata con l'Italia, la banca svizzera su richiesta del governo italiano può fornire i dati dei clienti italiani che hanno aperto un conto presso di essa. Inoltre la banca svizzera chiede informazioni sulla vostra generalità, professione,  il documento d'identità, se state effettuando un deposito per conto di qualcun altro, in questo caso dovrete dire l'identità del beneficiario  .
Si deve potere dimostrare inoltre che i propri fondi non sono stati o sembrano ottenuti illegalmente. La banca, chiede a volte di produrre la documentazione che prova le origini del vostro denaro , deve potere conoscere la vostra situazione finanziaria e le vostre normali transazioni monetarie.

Secondo le statistiche sembra che negli ultimi 3 anni tantissimi italiani abbiano depositato dei risparmi dalle banche italiane all’estero e tra contanti e titoli si arriva a un valore di 75 miliardi di euro.

Queste persone per lo più sono lavoratori onesti che vogliono salvaguardare i loro risparmi probabilmente contro  un possibile tracollo della moneta euro o dell'Italia.

Aprire quindi un conto corrente nelle banche svizzere è la cosa migliore da fare per mettere al sicuro il proprio patrimonio sia piccolo che cospicuo   contro eventi negativi ma purtroppo nello scenario economico attuale sempre  possibili.

Accedi o Registrati

Devi pubblicare articoli sul TURISMO o la CUCINA?

Scopri TurismoeCucina.it, il sito tematico per fare guest post o content marketing con una marcia in più!

Inviando questi dati autorizzi ProdottieServizi.net al trattamento dei tuoi dati ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003.