Article marketing di qualità, pubblica i tuoi articoli inediti per aumentare la popolarità del tuo sito.

Cartella clinica informatizzata: cos’è e come funziona

Categoria: Medicina e Salute Pubblicato 29 Dicembre 2016
Scritto da Danilo De Luca Visite: 378

In seno ai progetti di ottimizzazione delle procedure medico-sanitarie, la Commissione Affari Costituzionali e la Commissione Attività produttive della camera hanno approvato, a partire dal 12 febbraio 2012, l’emendamento sulle semplificazioni che chiarisce sull’utilizzo della cartella clinica informatizzata. L’innovazione consiste nella raccolta in formato digitale dei dati clinici dei pazienti, strutturati in un sistema di organizzazione delle risorse e dei processi operativi.

Come funziona la cartella clinica informatizzata

In principio, la cartella elettronica era stata concepita come la naturale trasposizione su supporto digitale dei dati contenuti dalla versione cartacea della cartella clinica. Con l’entrata in vigore del Decreto sulle Semplificazioni, è stato apportato un riordino delle procedure e delle risorse relative alla Sanità Nazionale, con particolare attenzione all’aspetto informatico e dell’automatizzazione delle procedure. La cartella clinica informatizzata risponde agli obiettivi di accelerazione dei tempi burocratici, di ottimizzazione delle procedure, abbattimento delle spese e di efficientamento del Servizio Sanitario Nazionale.

Le funzioni specifiche della cartella clinica elettronica

Attraverso la digitalizzazione della cartella clinica, si punta a rendere immediatamente accessibili e in tempo reale tutte le informazioni relative al paziente. Attraverso lo strumento, viene resa possibile una trasmissione celere ed efficiente delle informazioni tra diversi reparti o persino tra diverse strutture sanitarie.

La cartella clinica è anche uno strumento di ricerca e studio attraverso cui elaborare statistiche ed eseguire analisi incrociate di dati al fine di favorire la ricerca in ambito medico. Ulteriore valore aggiunto della cartella clinica informatizzata sta nella possibilità di rendere le procedure uniformi e standardizzare i processi medici e burocratici.

Punti di forza

La cartella clinica digitale presenta una serie di vantaggi in grado di ottimizzare in toto i processi clinici. Essa consente un’organizzazione sistematica di tutti i dati clinici, attraverso un’interfaccia immediata e pratica, abbattendo al contempo il consumo di carta e snellendo le procedure di archiviazione delle pratiche.

Viene resa più semplice la trasmissione di dati tra istituti, garantendo un approccio sistemico nella cura del paziente, dalla diagnostica alla somministrazione delle terapie fino al successivo monitoraggio nel corso del tempo, mantenendo online le informazioni utili anche a distanza di tempo e senza il bisogno di ricorrere a dispendiose attività di ricerca nello storico del paziente, per un risparmio di tempo e di denaro ed un’ottimizzazione di ogni fase del processo di cura e assistenza.

Accedi o Registrati

Devi pubblicare articoli sul TURISMO o la CUCINA?

Scopri TurismoeCucina.it, il sito tematico per fare guest post o content marketing con una marcia in più!

Inviando questi dati autorizzi ProdottieServizi.net al trattamento dei tuoi dati ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003.

Medicodifiducia.it in vendita

Se sei un medico o vuoi creare un portale nell'ambito della sanità, forse ti può interessare il dominio MedicodiFiducia.it, fai un offerta!