L’assicurazione per i volontari dell’Expo Milano
6568
post-template-default,single,single-post,postid-6568,single-format-standard,bt_bb_plugin_active,bt_bb_fe_preview_toggle,bridge-core-3.1.4,qi-blocks-1.2.6,qodef-gutenberg--no-touch,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-30.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-7.5,vc_responsive
 

L’assicurazione per i volontari dell’Expo Milano

L’assicurazione per i volontari dell’Expo Milano

Sono sei milioni le persone impegnate nelle attività di volontariato soltanto in Italia: un numero importante sia dal punto di vista della quantità che da quello delle attività che questo esercito di volontari riesce a seguire e portare a termine. Iniziative come l’esposizione universale di Milano (Expo 2015) non sarebbero fattibili se non ci fosse l’aiuto concreto di donne e uomini che mettono a disposizione il proprio tempo libero al servizio del bene comune e degli altri.

Per tutelare il loro operato sono nati diversi pacchetti assicurativi realizzati in tempi della legge quadro volontario del 1991: anche l’agenzia Cavarretta di Parma, che fa parte del gruppo Cattolica Assicurazioni, ha creato una polizza assicurativa pensata proprio per chi è attivo nel settore del volontariato.

In occasione dell’Expo è stato scelto un prodotto assicurativo su tutti per preservare i diritti dei volontari che prenderanno servizio presso l’esposizione universale di Milano di quest’anno e saranno protagonisti attivi di tutti gli eventi. Sul sito Internet di Cavarretta Assicurazioni è possibile prendere visione dei pacchetti dedicati al Terzo Settore e conoscere tutti i dettagli della protezione offerta in queste circostanze dall’assicurazione per volontari. In Italia una persona su dieci (al di sopra dei diciotto anni) è attivo dal punto di vista del volontariato: ecco perché è tanto importante avere a disposizione la migliore assistenza.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.