Article marketing di qualità, pubblica i tuoi articoli inediti per aumentare la popolarità del tuo sito.

Rampe antiscivolo, ancora imbattuto il record di salto in lungo con un’auto

Categoria: Edilizia Pubblicato 24 Agosto 2017
Scritto da Franco Visite: 877

Correva l’anno 2011, ed era la gloriosa giornata del 29 maggio, quando lo stuntman e pilota professionista Tanner Foust conquistò un record omologato dal Guinness dei Primati con un’impresa letteralmente da far venire i brividi.


Salto tra rampeGuidando il potente mezzo “Pro 2” sviluppato dal Team Hot Wheels, Foust – volto noto anche nel nostro paese, essendo uno dei conduttori dell’edizione USA del programma televisivo dedicato ai motori Top Gear – fu capace di saltare tra due rampe inclinate percorrendo in volo una distanza di 101 metri, infrangendo il precedente record.


Migliaia di persone assistettero allo spettacolo, osservando librarsi nell’aria il veicolo alla velocità di quasi 170 chilometri orari: un’impresa ancora imbattuta, a oltre sei anni di distanza, resa possibile dalla bravura del pilota, dalla potenza dell’auto ma anche dalle speciali rampe messe a punto per l’impresa.


Le rampe inclinate erano realizzate con materiali speciali in grado di assicurare un ottimo grip all’auto e, indubbiamente, le stesse caratteristiche sono fondamentali anche per le rampe per uso civile che vengono installate lungo le strade o per collegare dislivelli diversi in edilizia.


Parcheggi sotterranei, autosilo, garage di edifici residenziali e pubblici… poter contare su rampe antiscivolo costruite a regola d’arte è di importanza cruciale per la sicurezza delle persone e delle cose: per la loro messa in opera occorre affidarsi esclusivamente ad aziende specializzate nel settore.

Accedi o Registrati

Devi pubblicare articoli sul TURISMO o la CUCINA?

Scopri TurismoeCucina.it, il sito tematico per fare guest post o content marketing con una marcia in più!

Inviando questi dati autorizzi ProdottieServizi.net al trattamento dei tuoi dati ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003.