Article marketing di qualità, pubblica i tuoi articoli inediti per aumentare la popolarità del tuo sito.

Assistenza anziani: un settore utile un’opportunità da cogliere

Categoria: Medicina e Salute Pubblicato 17 Maggio 2021
Scritto da Danilo De Luca Visite: 105

Il settore dell’assistenza anziani in Italia è diventato al tempo stesso un’utilità sociale e una grande opportunità da cogliere. In questo breve focus vedremo quali sono le necessità della popolazione anziana e quali sono le ragioni per cui iniziare a lavorare in un franchising assistenza anziani può rivelarsi un’interessante opportunità da cogliere al volo.

Il nostro Paese invecchia in modo veloce e drammatico

Questo si traduce in costi quasi insostenibili per la sanità, senza contare i disagi che né derivano per il benessere dell’intera popolazione. Il punto è che parallelamente all’invecchiamento della popolazione assistiamo ad un progressivo calo del tasso di fecondità, oggi inferiore ad 1,2 figli per donna. Questo significa che la popolazione si sta progressivamente dimezzando perché ogni due individui cala il numero di figli che sono disposti a mettere al mondo.

La conseguenza diretta è che la popolazione invecchia senza rinnovarsi e, quindi, si presenta con una maggioranza imponente di anziani. In questo modo vengono a mancare i giovani in età da lavoro, ovvero coloro che rimpinguano le casse dello stato tramite la tassazione. Ebbene l’effetto a collo di bottiglia non solo danneggia tutti noi ma, al tempo stesso, diventa motivo di attrattiva per le persone all’estero che provengono da Paesi meno fortunati del nostro.

Si crea, quindi, un circolo vizioso per il quale gli immigrati non vengono istituzionalizzati e lavorano a nero, i giovani nostrani faticano a trovare lavoro e, per di più, devono farsi carico dell’assistenza di nonni e genitori. Questa situazione crea un gravissimo blocco che, protratto negli anni, può comportare conseguenze ancora più gravi come avere ospedali e cliniche al collasso e asili e scuole vuote, con insegnanti a senza lavoro.

Chi si prende cura degli anziani?

Se è compito del Governo preoccuparsi di innalzare il tasso di fecondità e risolvere l’invecchiamento della popolazione, in che modo un franchising di assistenza anziani può essere la soluzione? Il punto riguarda proprio l’isolamento che vivono gli anziani, senza contare gli sforzi e i sacrifici che i loro cari sono costretti a compiere per prendersene cura.

Difatti l’aspettativa di vita si è molto allungata e ma, al tempo stesso, le malattie della vecchiaia rendono tutto più difficile. Accudire un anziano non è affatto facile, soprattutto se non si è preparati a farlo. Si tratta di un’attività che coinvolge anche i legami d’affetto e che mette in crisi soprattutto chi ha anche dei figli a carico.

In un quadro così drammatico è importante capire che l’anziano merita amore e rispetto ma anche considerazione e supporto. Gli ostacoli per un anziano oggi non riguardano solo condurre la quotidianità ma anche accedere ai servizi pubblici e partecipare alla comunità.

 

È in questo quadro che fondare un franchising di assistenza per anziani può essere considerato al tempo stesso una soluzione sociale ed un’opportunità importante da cogliere al volo. Si tratta di una finestra che potrebbe riguardare chi ha perso il lavoro o chi ha finito gli studi ed è caratterizzato da una spiccata personalità aperta al sostegno, all’assistenza e alla cura dei nostri amati nonni e genitori.

Accedi o Registrati

Devi pubblicare articoli sul TURISMO o la CUCINA?

Scopri TurismoeCucina.it, il sito tematico per fare guest post o content marketing con una marcia in più!

Inviando questi dati autorizzi ProdottieServizi.net al trattamento dei tuoi dati ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003.

Sposarsi nelle Marche con Nevio Arcangeli

C'è qualcosa di magico nelle cascatelle di Cagli, nell'orizzonte che si scorge dal Monte Conero ammirando le famose "due sorelle" in Ancona. Nella maestosa Rotonda a mare di Senigallia o della città fortificata di Corinaldo dove i 100 scalini del pozzo della polenta incorniciano i ricordi di numerosi amanti e visitatori. Sono solo i primi luoghi a cui penso delle Marche ma c'è un mondo da scoprire. Di meraviglie ne vedrete ma non vi basterà una sola estate per scoprirla. Sposarsi in questa ridente regione, significa avere a disposizione scenari imperdibili che partono dagli Appennini Marchigiani e si tuffano a 2 ore di strada nella premiata costa Adriatica meta di milioni di turisti.

Se state pensando di sposarvi nelle Marche, il fotografo più conosciuto è Nevio Arcangeli, il fotografo per matrimoni di Senigallia, in Ancona che da anni ha immortalato i ricordi di generazioni di coppie. Vi farà scoprire la meraviglia che si cela nei luoghi delle Marche e nei momenti speciali, del giorno più importante della vostra vita.