Article marketing di qualità, pubblica i tuoi articoli inediti per aumentare la popolarità del tuo sito.

Professione: barman | Gli strumenti del mestiere

Categoria: Ristorazione Pubblicato 20 Marzo 2017
Scritto da stefano Visite: 393

Preparare un cocktail perfetto è una vera e propria arte nella quale si acquisisce maestria solo con tanto allenamento e le giuste competenze tecniche. A questo bisogna affiancare la giusta strumentazione professionale, fatta di elementi sconosciuti a più dei quali a volte è anche difficili capirne l’utilizzo.

Indipendentemente dal livello di competenza nel settore, ci sono alcuni elementi base che tutti coloro che come operano come bartender devono possedere. Sono come il bisturi per il chirurgo.

Partiamo dall’elemento più utilizzato, quello che è praticamente indispensabile per la preparazione della maggior parte dei cocktail: lo shaker tradizionale. È un bicchiere d’acciaio 18/10 lucido con una capienza di 500 ml, all’interno del quale si versano i diversi ingredienti da miscelare (non oltre 2/3 della capacità dello shaker) più il trito di ghiaccio. Dopo di che si applica il tappo conico e si procede con la “scekerata”. Il contenuto dello shaker viene versato nel bicchiere, il ghiaccio è trattenuto attraverso il filtro ed ecco che il drink è pronto. 

Esiste inoltre un modello secondario detto “boston” o shaker americano. Esso è costituito da 2 elementi, un bicchiere d’acciaio e il mixing glass in vetro: questi due elementi si incastrano tra loro in modo da creare maggiore spazio all’interno del quale miscelare gli ingredienti. Il vantaggio di questo modello di bicchiere è una migliore miscelazione delle varie sostanze rendendo così il sapore più omogeneo. Sono così otterrai un drink perfetto! 

Un ulteriore vantaggio è quello di avere uno strumento composto da due elementi i quali possono essere usati separatamente. Infatti il mixing glass da solo può essere utilizzato per la preparazione di quei cocktail che non hanno bisogno di essere miscelati con particolare energia (il mojito ad esempio, che si prepara al bicchiere). Il mixing glass deve essere ben raffreddato e contenente ghiaccio cristallino compatto che non annacqui il contenuto. 

Gli ingredienti come liquori, amari, barbon ecc. vengono versati all’interno dei bicchieri con un apposito cucchiano, altro strumento tipico dei bartender, detto stirrer. Ha una coppa molto piccola e poco capiente che permette un dosaggio preciso ed equilibrato ed è dotato di un lungo manico impiegato anche per mischiare direttamente nel bicchiere.

Una volta mixato il contenuto del bicchiere entra in gioco un altro strumento cardine del lavoro del barman ed è lo strainer. È una sorta di spatola con una molla per incastrarsi col bicchiere e alcuni forellini da utilizzare come filtro; in questo modo il liquido raggiunge il contenitore finale senza una quantità eccessiva di ghiaccio. Naturalmente il suo utilizzo è superfluo quando parliamo dei frozen drink, dove il ghiaccio è invece parte integrante della ricetta. In entrambi i casi la qualità dell’acqua per il ghiaccio è fondamentale: è necessario utilizzare acqua priva di calcari e poco mineralizzata per ottenere un ghiaccio cristallino che possa mantenere a lungo la sua consistenza e non disciogliersi, diluendo il cocktail.

Se sei di Roma e vuoi provare dei cocktail di alto livello, presso il lounge bar “Scuderie del Colle” troverai barman altamente qualificati in grado di farti scoprire le nuove frontiere del gusto.

 

Accedi o Registrati

Devi pubblicare articoli sul TURISMO o la CUCINA?

Scopri TurismoeCucina.it, il sito tematico per fare guest post o content marketing con una marcia in più!

Inviando questi dati autorizzi ProdottieServizi.net al trattamento dei tuoi dati ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003.

Vacanze al mare per l'estate 2018?

Se stai cercando una meta per le tue vacanze al mare, a Senigallia troverai quello che fa per te! La famosa festa del Summer jamboree anni 50, affascinanti gite in un entroterra ricco di tipicità con castelli, rievocazioni storiche e cucina tipica, una spiaggia di velluto sono solo alcune delle cose che ti faranno vivere momenti indimenticabili con chi ami. Se a tutto questo vuoi unire l'ultimo ingrediente perfetto per trasformare una vacanza indimenticabile in una vacanza da sogno, scegli uno dei migliori hotel a Senigallia: Il Metropol che ti offre 4 stelle di relax in piscine e vasca idromassaggio, parcheggio interno, bici e uno stabilimento balneare oltre all'animazione per grandi e piccoli. Ultima ma non ultima la strepitosa cucina che raccoglie ogni anno i complimenti di tutti gli ospiti che l'hanno provata, recensioni che potrai leggere su Tripadvisor cercando "Hotel Metropol di Senigallia".