Gli ascensori per disabili nelle stazioni

La grande stazione ferroviaria di Monza, che è situata nel cuore della Brianza, fino a qualche anno fa era totalmente priva di ascensori per persone con disabilità. Ebbene sì, in Italia continuano ad esistere anche anomalie come queste nonostante vi siano specifiche leggi che impongono l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Essere disabile in Italia oggi significa dover fare i conti con enormi difficoltà di spostamento, ma per fortuna il caso monzese avrà presto una soluzione positiva. RFI ha infatti avviato solo pochi anni fa un progetto per la realizzazione di quattro ascensori su altrettante banchine dello scalo ferroviario. Uno di questi impianti, utili non solo ai disabili in carrozzina ma anche ai genitori con bambini sul passeggino, era già in funzione da alcuni anni mentre per gli altri tre l’entrata in attività è avvenuta nel 2013.

Una piccola ma importante battaglia destinata ad essere vinta, dunque; tuttavia, la “guerra” contro le barriere architettoniche prosegue e in tutto questo è possibile trovare nella ditta Filippo Rolla Ascensori un valido alleato. Questa azienda genovese è leader nell’installazione di ascensori per disabili in qualunque contesto architettonico, ed è a disposizione della propria clientela con una professionalità ed una competenza che si sono meritate la prestigiosa certificazione ISO 9001.

Per saperne di più sulle proposte della Filippo Rolla Ascensori per l’abbattimento delle barriere architettoniche è possibile contattare lo 010 2514491 oppure scrivere a info[at]rolla-ascensori.it.