Article marketing di qualità, pubblica i tuoi articoli inediti per aumentare la popolarità del tuo sito.

Calcolo pensione integrativa: a che età bisogna iniziare a pensare alla pensione futura?

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Finanza
Pubblicato 12 Gennaio 2018
Visite: 26

La prospettiva di una pensione sempre più ritardata negli anni e di una relativa retribuzione (contributiva) non sufficiente a coprire quelle che saranno le spese di una vita futura post lavoro, hanno portato molti italiani a valutare il calcolo della pensione integrativa. Il fine è quello di garantirsi un futuro più sereno, soprattutto in un’ottica famigliare. Ma quando bisogna iniziare a pensare al futuro?

Pensione integrativa: calcolo, vantaggi e svantaggi

Effettuare il calcolo pensione integrativa è semplice e rapido, grazie ai diversi tool online, piuttosto il punto cruciale riguarda la convenienza o meno dei fondi pensione.

Meglio mantenere il TFR in azienda o spostarlo su fondo di previdenza? Nel secondo caso, quando bisogna iniziare?

Vista la precarietà del lavoro e del mercato, pensare da subito ad una pensione integrativa è una scelta sicuramente saggia, soprattutto considerando le possibilità di accumulare gli anni validi al pensionamento in un’età ritenuta ancora soddisfacente.

I vantaggi sono quindi facili da identificare, perché di fatto riguardano la possibilità di accumulare un quantitativo di liquidità da riutilizzare, con la maggiorazione degli interessi, una volta passati gli anni previsti dal contratto. I lavoratori dipendenti possono girare sul fondo il proprio TFR, mentre gli autonomi possono provvedere con versamenti mensili o annuali, che in caso di momentanea assenza di liquidità possono essere temporaneamente interrotti.

La scelta più importante consiste nel modo in cui si investono i soldi; se si opta per fondi che investono in titolo di stato si ha una sicurezza di base garantita, ma al tempo stesso rendimenti minimi. Rischiando di più si ottengono maggiori proventi. La decisione è personale.

Altro vantaggio della pensione integrativa è la possibilità di dedurla fiscalmente.

Tra i rischi rinvenuti, come anticipato, c’è la possibilità di vedere ridotto il capitale accumulato in caso di investimenti sbagliati da parte del fondo. Per evitare un simile scenario basta aderire a fondi sicuri oppure optare per una soluzione separata:una parte della pensione da destinare ad investimenti a basso rischio ed un’altra girata a fondi ad alto rendimento.

In linea di massima, con un opportuno calcolo della pensione integrativa e valutando attentamente vantaggi, svantaggi e costi, è sempre conveniente procedere con una soluzione indipendente.

 

Chirurgia Maxillo-Facciale: la chirurgia ortognatica, le fasi di cura

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Medicina e Salute
Pubblicato 12 Gennaio 2018
Visite: 19

Per chirurgia ortognatica,,chirurgia dei mascellari si intende quel ramo della Chirurgia Maxillo-Facciale che consente tramite intervento di correggere le deformità o anomalie dento facciali in modo tridimensionale.

Tali deformità possono essere difetti di chiusura della bocca, di masticazione, oppure il cosiddetto prognatismo, cioè la mascella che protende in avanti con l’arcata inferiore in sporgenza rispetto a quella superiore oppure la mandibola troppo piccola rispetto alla mascella  in tutti i casi, un intervento di chirurgia ortognatica serve a riportare le mascelle dritte in modo da correggere i difetti di chiusura e riportare in asse le due arcate.

Un trattamento di questo tipo è consigliato quando sara' completato lo sviluppo scheletrico , 17-18 anni per le donne e 18-21 per gli uomini;tuttavia, nei casi più complessi, è possibile intervenire anche a partire dai 16 anni di età, ma si parla di chirurgia precoce.

È fondamentale per chi presenta deformità dei mascellari rivolgersi al chirurgo maxillo-facciale in quanto tali anomalie possono comportare disturbi di ampio spettro, che possono estendersi anche a livello respiratorio, oltre che masticatorio e posturale.

I sintomi più comuni per cui è necessario rivolgersi allo specialista sono: l’eccessiva crescita della zona inferiore del viso, in corrispondenza del mento, con il verificarsi del morso inverso; viceversa, lo slittamento del mascellare verso l’interno che provoca il cosiddetto mento sfuggente e che determina un eccessivo spazio tra gli incisivi superiori ed inferiori. Altri sintomi riguardano vari tipi di asimmetrie dento-facciali, più o meno gravi a seconda del grado di deviazione dei mascellari, così come altri tipi di alterazioni, tra cui il morso profondo, con gli incisivi superiori che vanno a coprire completamente gli incisivi inferiori, e il morso aperto, con la chiusura della bocca solo a livello dei molari. Queste ultime due anomalie possono essere corrette efficacemente tramite ortodonzia, senza il bisogno di intervenire chirurgicamente.

Le fasi di cura

Come abbiamo visto, esiste un gruppo di patologie, o anomalie dento-facciali, che derivano da un’alterazione della crescita dell’individuo e che si manifestano in particolare a livello dei mascellari.

La soluzione terapeutica per correggere questo tipo di anomalie e deformità è rappresentata da un trattamento combinato di ortodonzia pre-chirurgica che serve a predisporre i denti al successivo spostamento dei mascellari, e chirurgia ortognatica.

Oggi è possibile aderire al programma del Dott .Giuseppe Spinelli denominato surgery- Early che vuol dire che la terapia ortodontica pre chirurgica sarà estremamente breve.

Questa soluzione è estremamente efficace in quanto consente di ottenere un significativo miglioramento sia dal punto di vista funzionale, sia sotto il profilo morfologico/estetico.

Correggendo l’occlusione dentale,  viene corretto tutto il sistema masticatorio e di conseguenza posturale, in modo che il paziente può trarre benefici non solo per quanto riguarda la bocca, ma per tutto il corpo a livello scheletrico e posturale. Inoltre, riportando in asse i mascellari, tutto il profilo del volto e della persona viene valorizzato in quanto vengono corrette le alterazioni dei reciproci rapporti tra i vari componenti dello scheletro facciale.

Anestesia: generale con degenza di 1 notte.

Guarigione: gonfiore per 10/15 giorni.

Per parlare con lo specialista rivolgersi al Dott. Giuseppe Spinelli, Direttore di Chirurgia Maxillo Facciale presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi di Firenze.

Info: www.giuseppespinelli.it

 

Massaggio anticellulite fai-da-te: 3 consigli

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Centri benessere
Pubblicato 11 Gennaio 2018
Visite: 21

Come realizzare un massaggio anticellulite fai-da-te in 3 mosse. Il massaggio è una delle terapie più efficace per sciogliere i tessuti adiposi.

Il massaggio anticellulite può essere un rimedio essenziale per combattere la tanto odiata buccia d’arancia. Come saprete, la cellulite è una fastidiosa depressione della pelle che si presenta a causa di diversi problemi, tra cui quelli ormonali, uno stile di vita poco sano e un’alimentazione sbagliata. La cellulite si manifesta in due zone in particolare: cosce e glutei. Se avete voglia di far sparire magicamente la buccia d’arancia che tanto affligge il nostro corpo, leggete questa guida e seguite i nostri 3 pratici consigli.

1. Procuratevi l’occorrente

Per eseguire un massaggio anticellulite, è fondamentale procurarsi degli asciugamani, un olio essenziale, una crema ed un gel. L’olio essenziale può essere di mandorla o rosmarino in quanto particolarmente idratanti per la pelle. Il massaggio va eseguito almeno 2 o 3 volte a settimana, e sotto la doccia in quanto la pelle è più predisposta al trattamento. E i risultati saranno davvero veloci.

2. Iniziate con il trattamento sulle cosce

Il trattamento inizia mettendovi sedute. Dopodiché prendete un po’ di olio essenziale e riscaldatelo tra le mani. Cospargetelo sulle vostre gambe partendo dalle caviglie fino ad arrivare all’inguine, dal basso verso l’alto. Nel momento in cui fate questo movimento, cercate di esercitare una certa pressione sul muscolo. Eseguite dei movimenti circolari partendo dalla caviglia fino al ginocchio e date dei pizzicotti alla zona particolarmente colpite. Questi movimenti possono essere effettuati su ogni zona delle cosce, ma anche sui vostri piedi, se preferite.

3. Passate ai glutei

Eseguire il massaggio anticellulite sui glutei è ancora più semplice. Prendete un po’ di olio essenziale e riscaldatelo tra le mani. Successivamente cospargetelo sul gluteo e iniziate ad effettuare dei movimenti circolari. Dopo, passate ai pizzicotti nelle zone particolarmente colpite e ritornate ad impastare il gluteo aumentando d’intensità.

Se volete imparare ad effettuare questo tipo di massaggio in modo professionale, potete frequentare delle scuole altamente specializzate in massaggi. Se vivete in Puglia, ad esempio, potete cercare questo corso di massaggio a Brindisi e iscrivervi per imparare tutti i segreti per sconfiggere la buccia d’arancia.

 

I rapporti investigativi sono una fonte di serenità

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Sicurezza
Pubblicato 10 Dicembre 2017
Visite: 71

Il difficile momento economico che aziende ma anche privati cittadini stanno fronteggiando da alcuni anni induce anche alla massima cautela prima di impegnarsi in un investimento, in un acquisto, in casi particolari persino in un matrimonio o in una causa legale. Si ricercano certezze, dati affidabili che permettano di potersi fidare di un partner commerciale o di avviare delle trafile giudiziarie.

Il ruolo delle agenzie investigative

A questi, ed a molti altri dubbi, riescono a rispondere le agenzie investigative, sempre più coinvolte nei processi decisionali, in special modo quelle che operano nei termini di legge con regolari licenze rilasciate dalle prefetture locali: tale criterio è un requisito indispensabile qualora i rapporti e le informazioni debbano essere prodotti in tribunale, in quanto hanno valore probatorio. Non bisogna però immaginare un investigatore privato e l’agenzia presso cui lavora come alcuni film di hanno insegnato a conoscerli! Spesso si tratta infatti di realtà discrete e del tutto anonime, appositamente strutturate per passare inosservate e poter indagare con la massima riservatezza.

Gli investigatori privati

Sono sorte a questo proposito diverse agenzie o centri di servizi che offrono le prestazioni di un investigatore privato a Napoli come a Roma o a Milano ed in tutte le principali e più popolate città italiane, le più esposte a rischi collegati anche a fattori demografici.

Le selezioni che queste agenzie svolgono prima di integrare un investigatore nel proprio organico sono molto rigorose, perché non prendono in considerazione le sole capacità professionali ma anche doti umane di comprensione, riservatezza e sensibilità nei confronti di tematiche spesso molto delicate perché afferiscono alla sfera privata e degli affetti.

Come opera un investigatore privato?

Può essere il caso di un coniuge che voglia indagare su comportamenti sospetti del partner, o di un ex-coniuge che abbia necessità di conoscere lo stato patrimoniale di una controparte che si rifiuti di versare i dovuti emolumenti; sempre più spesso vengono richieste anche indagini pre-matrimoniali, quando scatta il sospetto sulla persona che si è scelta come compagno di vita ma che ad un certo punto sembra stia nascondendo qualcosa; infine, anche i figli possono avere bisogno di tutela, in special modo nelle grandi città dove è più facile che siano coinvolti da giri di amicizie poco raccomandabili.

Pedinamenti, appostamenti, tracciatura degli spostamenti tramite GPS sono tutte attività da compiere con i dovuti riguardi, e che riescono a rilevare dati fondamentali per la serenità di un individuo o di una famiglia.

Servizi investigativi per aziende

Abbiamo anche accennato ad aziende, in apertura, perché gli ambiti di azione di un detective privato includono anche le ricerche patrimoniali e commerciali volte a testare solidità ed affidabilità finanziaria di un socio in affari, o la solvibilità di un creditore, con rapporti che risultano determinanti in sede di recupero crediti. Persino le indagini interne sono sempre più richieste, quando si dubita dell’integrità morale o della correttezza di un dipendente.

Come detto, anche gli studi legali possono beneficiare di questi servizi e rapporti che si affermano determinanti e dirimenti in cause civili riguardanti divorzi, rintraccio di eredi ed anche localizzazione di immobili con tanto di dati catastali aggiornati.

La tranquillità e la serenità, e non sembri banale a dirsi, non hanno prezzo: l’opportunità di conseguirle dopo accurate relazioni deve essere colta in qualsiasi situazione in cui sia vitale l’eliminazione dei rischi e dei sospetti!

 

FocusFad.it: online il nuovo sito e le nuove Fad!

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Formazione
Pubblicato 10 Dicembre 2017
Visite: 99

Finalmente online in una nuova versione totalmente aggiornata il sito di Focus Fad, Provider Standard ECM dal 2014, promoter di eventi, attività e corsi di formazione ECM specificatamente indirizzati ai professionisti del settore della sanità: medici, psicologi, psicoterapeuti, terapisti occupazionali, fisioterapisti e assistenti sociosanitari, con l’obbligo di compiere un aggiornamento periodico delle competenze e delle conoscenze teoriche come sancito dalla Commissione Nazionale ECM.

È così che Focus Fad risponde in maniera forte e chiara alle direttive indicate dal Programma Nazionale ECM che, a partire dal 2002, lancia un forte messaggio sulla deontologia e la formazione professionale di  chi opera nell’ambito della salute e della medicina, nonché della riabilitazione e dei servizi alla persona.

Focus Fad mette dunque in campo un vasto programma di aggiornamento, che comprende corsi di formazione a distanza FAD, RES e FSC; i profili ascrivibili ai corsi ECM di formazione a distanza, corsi residenziali e di formazione su campo sono diversi e coprono un ampio range di competenze, in quanto l’offerta formativa di Focus Fad si contraddistingue per essere multidisciplinare e ultraspecialistica.

Nell’Area Riservata è possibile visualizzare tutte le FAD attive per il 2018: “Neuropsicologia delle funzioni esecutive: strumenti di valutazione e tecniche riabilitative” (abbinato al Training riabilitativo delle funzioni esecutive, acquistabile con lo sconto del 50% utilizzando il coupon a disposizione sul sito); “Il setting domiciliare: adattare l’ambiente e renderlo nuovamente utilizzabile”; “Gestione degli aspetti psicologici nelle malattie croniche neurodegenerative”; “La riabilitazione a domicilio: la fase di valutazione”; “Adolescenti digitali. Dipendenza dal web e condotte devianti”; “Neuropsicologia della memoria: strumenti di valutazione e tecniche riabilitative”.

Chi desidera partecipare ai corsi, può iscriversi direttamente sul sito FocusFad.it ed usufruire degli sconti previsti per l’offerta abbinata ai training riabilitativi tramite i numerosi coupon che sono messi a disposizione.

Inoltre, Focus Fad rende disponibile sul proprio sito un vasto supporto di risorse gratuite, che possono essere liberamente scaricate, comprendenti software opensource, repertori e ausili artigianali, una piccola utility per il calcolo dei crediti, e-book tecnici e dispense, diverse applicazioni e release realizzate dal Centro di Riabilitazione AXIA di Bologna, partner ufficiale di Focus Fad insieme alla web agency DMlogica, alla Onlus Fisioterapisti Senza Frontiere e al progetto ProRad dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica.

Cosa aspetti? Visita subito il nuovo sito FocusFad.it e non perdere mai l’occasione di aggiornare il tuo know-how!

 

5 consigli per pubblicizzare il vostro sito web

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Web Marketing
Pubblicato 30 Novembre 2017
Visite: 77

Avete intenzione di creare un sito web ma non avete idea di come pubblicizzarlo? Niente paura, non è così difficile: serve solo tempo e tanta pazienza. Innanzitutto, però, è importante fare una premessa: se avete voglia di creare un sito, sarebbe meglio affidarsi a degli esperti del settore che si occupino professionalmente di grafica e contenuti. Ad esempio, esistono delle agenzie specializzate in realizzazione siti web Lecce , Torino, Napoli e tante altre città d’Italia. Basta solo fare un’accurata ricerca e scegliere quella più adatta a voi.

Detto ciò, se invece volete sbrigarvela da soli, ecco 5 consigli per pubblicizzare il vostro sito web in maniera semplice ed efficace.

1. Usate i social network

I social sono uno strumento molto importante per attirare nuovi potenziali clienti. Sfruttateli appieno! Potete creare una pagina su Facebook o Google+, oppure potete aprire un profilo su Twitter o LinkedIn. Creare delle pagine e pubblicare dei post attinenti alla vostra attività, servirà a farvi conoscere e ad attirare facilmente una potenziale clientela.

2. Create delle newsletter

La newsletter serve ad instaurare un rapporto duraturo con il cliente e lo stimola a ricordarsi di voi. Attraverso una newsletter efficace si può informare il cliente di eventuali novità che avete intenzione di proporre, oppure potete parlare di offerte e buoni sconti che eventualmente attirino l’attenzione e l’acquisto. Siate semplici ma accattivanti e i risultati presto arriveranno.

3. Fate dei video su YouTube

Anche YouTube è una eccellente fonte di traffico. Basta semplicemente creare dei video ad hoc dove mostrare chi siete e ciò che offrite, ed il gioco è fatto! Attenzione però: una volta pubblicato il video su YouTube, stimolate l’utente a visitare il vostro sito o ad approfondire l’argomento che avete trattato. In caso contrario, rischiereste di non ricevere alcuna visit>

4. Create dei contenuti di valore

L’unico modo per bloccare l’utente nel vostro sito è creare dei contenuti di qualità. Siate originali! Proponete dei contenuti informativi e non solo pubblicitari e cercate di stimolare gli utenti ad approfondire determinati argomenti, magari chiedendo loro di farvi visita nel vostro negozio o azienda. Cadere nel banale può essere un grosso errore. Quindi attenzione.

5. Utilizzate siti di social news

Questi siti permettono di generare traffico sul vostro sito web, pubblicando semplicemente dei contenuti informativi ma anche intriganti. Basta cercare accuratamente dei siti affidabili iscriversi pubblicare dei testi o articoli che trattino argomenti di sicuro interesse e di cui avete stretta padronanza. Il resto lo faranno gli utenti leggendo e, se incuriositi, visitando il vostro sito.

 

Finanza Moderna, Quale Futuro per le Criptovalute

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Finanza
Pubblicato 30 Novembre 2017
Visite: 75

Nonostante la finanza moderna non ha una grande correlazione con il mondo reale in alcuni casi anche questa deve adeguarsi.

Il caso specifico delle criptovalute è un classico esempio di come a volte l'economia reale, se così possiamo considerare le monete virtuali nate con l'avvento di Internet, riesca ad imporsi nel mondo della finanza e degli investimenti finanziari.

L'esempio più famoso delle criptovalute è il Bitcoin, questa moneta virtuale è paragonata da molti all'oro 2.0, si tratta della criptovaluta più utilizzata al mondo e la sua valutazione in riferimento al dollaro é monitorata costantemente non solo dagli analisti finanziari di professione.

Non tutti utilizzano i bitcoin come moneta ma non per questo rinunciano ad acquistarli come mezzo di investimento al pari dell'oro, la strategia compro oro è un metodo di investimento consolidato al quale gli investitori si rivolgano per difendere il valore del denaro dalle crisi economiche e dalle svalutazioni.

I bitcoin potrebbero essere un metodo di investimento paragonabile all'oro, questa possibilità è quanto mai reale grazie all'introduzione dei bitcoin in alcuni fondi di investimento grazie ai quali oggi è possibile investire in bitcoin non solo acquistandoli direttamente ma anche detenendone quote correlate ad azioni di riferimento.

Con l'introduzione dei bitcoin nella finanza moderna si è avuta la definitiva accettazione di questa criptovaluta anche nel esclusivo mondo della finanza moderna, un esempio ideale anche se raro di come a volte anche la finanza deve fare i conti con realtà nate al di fuori dei mercati azionari.

Se in tempi remoti l'oro è sempre stato una valuta di scambio, oggi dovrebbe accadere lo stesso con il Bitcoin: la realtà, però, è leggermente diversa.

 

Capodanno in Toscana in Agriturismo, affitta un casale con gli amici

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Turismo
Pubblicato 30 Novembre 2017
Visite: 74

Capodanno in Toscana in Agriturismo, affitta un casale con gli amici per la fine dell'anno e goditi immersi nel verde delle colline un Capodanno sensazionale. Una serie di offerte di Capodanno in Toscana vi aspettano nel portale www.italiaincampagna.com

Monumenti, opere d'arte, gallerie, esposizioni, chiese, piazze, edifici, musei, tesori paesaggistici e scorci sublimi. La Toscana è un meraviglioso scrigno che racchiude ed al contempo preserva una serie sconfinata di bellezze mozzafiato, l'ideale per trascorrere le vacanza natalizie, un Capodanno in famiglia o con gli amici. La vastità di tale regione è proporzionale all'elevatissima quantità di cose interessanti da visitare, vedere ed apprezzare. In virtù di ciò la scelta dei luoghi da inserire nel proprio itinerario potrebbe risultare estremamente difficoltosa, a maggior ragione se il vostro soggiorno prevede pochi giorni di permanenza. È questa la motivazione che ci ha spinto ad attuare una selezione e stilare una lista di luoghi (noti o meno) e di offerte di Capodanno in Toscana, dunque per agevolarvi nella vostra scelta e rendere il momento dell'organizzazione del viaggio natalizio più semplice e rapido.

Firenze, il capoluogo della regione, si configura come uno dei centri culturali, storici, artistici ed intellettuali di tutta l'Italia. Qualsiasi meta scegliate, il vostro viaggio non può escludere una visita a Firenze. Il soggiorno in questa città prevede un giro per il centro storico, passando per Piazza del Duomo, Palazzo Pitti e Palazzo Vecchio, una visita al Museo degli Uffizi, al Palazzo della Signoria, all'Accademia. Per quanto riguarda le chiese impossibile non visitare Santa Croce, Santa Maria Novella, San Miniato e San Lorenzo, al cui interno sono conservati affreschi, tombe e mosaici celebri in tutto il mondo. 

La città medievale più rinomata d'Italia, situata fra le celebri colline toscane, è Siena. È molto famosa anche per il Palio, che si tiene ogni anno nei mesi di Luglio ed Agosto in Piazza del Campo.

Le più importanti attrazioni turistiche sono il Duomo di Siena, il Palazzo Pubblico, la Torre del Mangia ed il Museo Civico. Quest'ultimo vanta una collezione unica che annovera i capolavori di Simone Martini, di Ambrogio Lorenzetti e di Guidoriccio da Fogliano. 

Pisa, nota per la sua torre pendente e per la prestigiosa Scuola Normale, ogni anno attrae migliaia di visitatori da tutto il mondo. Degne di nota sono Piazza dei Miracoli, la Cattedrale ed il Battistero, il Camposanto, il Museo delle Sinopie, il Museo dell'Opera del Duomo, Piazza dei Cavalieri, Palazzo dell'Orologio. 

Tra i maggiori centri urbani toscani vi sono poi Lucca, Arezzo, Pistoia. 

Una prima parte del vostro viaggio potrebbe essere dedicata ad un itinerario culturale passante per i luoghi sopracitati. La seconda parte potrebbe essere dedicata al relax in un suggestivo alloggio nella campagna toscana, in compagnia della vostra famiglia o dei vostri amici per trascorrere un Capodanno in Toscana indimenticabile. Casolari, Casali, Ville Singole, Fattorie, bed and breakfast, casali di campagna e agriturismi propongono una vasta gamma di attività da svolgere in un'atmosfera dominata dalla totale quiete: equitazione, trekking, degustazione di olio e vino ma anche la raccolta stessa delle olive e dell'uva.

Queste esperienze permettono a chiunque voglia trascorrere un Capodanno all'insegna dell'intimità e delle tradizioni toscane di entrare in contatto con il tessuto contadino e scoprire il piacere di una toscanità genuina. Non ci rimane che mettersi alla ricerca delle migliori offerte di Capodanno in Toscana.

 

 

Calzature ortopediche su misura: quando servono e dove acquistarle

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Medicina e Salute
Pubblicato 29 Novembre 2017
Visite: 82

I nostri piedi sono un “organo” complesso, con una struttura complicata atta a sostenere il nostro corpo nei movimenti quotidiani in situazioni sia statiche che dinamiche.

Non tutte le parti del piede sono fatte per sostenere il carico e quindi un piede funziona correttamente quando appoggia correttamente. In ogni altro caso è importante utilizzare una calzatura ortopedica o un plantare ortopedico, che permettono al piede di appoggiare correttamente a terra, evitando l’insorgere di dolori muscolari e/o infiammazioni.

Solitamente ci sono alcune patologie che necessitano più di altre di rivolgersi ad un negozio di ortopedia per farsi realizzare delle calzature ortopediche, come artrosi al ginocchio valgo o varo, problemi di circolazione, dolori alla schiena o alle anche causati da un appoggio scorretto del piede.

Inoltre ci sono alcune patologie specifiche del piede che richiedono una calzatura ortopedica, come l’alluce valgo, il piede diabetico, il piede piatto o cavo, il neuroma di Morton.

Una volta individuato il problema e riconosciuta dal medico la necessità di una calzatura ortopedica su misura, allora occorre rivolgersi ad un negozio di ortopedia specializzato e autorizzato dal ministero della salute.

Se necessiti di acquistare calzature ortopediche su misura a Parma puoi rivolgerti ad ortopedia Scita, in via La Spezia, 75.

Ortopedia Scita è convenzionata con tutte le ASL e INAIL nazionali ed effettua anche il servizio di rilievo misure, prova e consegna delle calzature ortopediche a domicilio. 

 

Hollywood Party

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Eventi
Pubblicato 29 Novembre 2017
Visite: 67

Hai deciso di organizzare una festa a tema Hollywood a casa tua per il tuo compleanno o per una semplice cena con gli amici?

Allora sei nel posto giusto, infatti ti darò dei semplici suggerimenti sull’addobbo e il materiale da utilizzare per decorare stanza, tavola, cibo e divertimento!

Ricrea innanzitutto il tema sul tavolo con un coordinato in cartoncino Hollywood, nei colori del nero, rosso, oro e argento.

Usa i palloncini a terra ma anche come centrotavola gonfiandoli ad elio. Un’altra idea da utilizzare come centro tavola è quella di mettere delle statuetta degli Oscar in plastica e delle mascherine da viso con raffigurati i personaggi dello spettacolo.

Festoni, ghirlande e stelle addobberanno le pareti e i soffitti.

Crea l’angolo del photo booth con accessori e oggetti a tema Hollywood, come kit da photo booth, e l’immancabile cornice personalizzata sempre in abbinamento a tutto l’allestimento.

Spargi stelline oro e argento sulla tavola per rendere tutto più brillante e mi raccomando come tocco finale decora bicchieri e bottiglie con porporina dorata...gli donerà una brillantezza unica!

 

Cancelli in ferro battuto

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Casa
Pubblicato 29 Novembre 2017
Visite: 83

I cancelli in ferro battuto conferiscono all’ambiente un aspetto maestoso ed elegante: le lavorazioni spaziano dalle più semplici e lineari alle più elaborate e ricche di elementi decorativi.

Dato il loro impatto visivo, sono indicati per ingressi particolarmente spaziosi che permettano di apprezzare in pieno il loro valore estetico, e che lascino spaziare lo sguardo sul cancello e sulla sua struttura unica e particolare. Le decorazioni più richieste sono a tema floreale e tondeggiante, dal sapore tendente al barocco: fiori, stemmi, cornucopie, decorazioni a tema geometrico, decori piani o a sbalzo. Non mancano modelli di cancelli più regolari e a trama geometrica lineare.In ogni caso, il cliente e l’artigiano riescono a trovare l’idea giusta incontrando le necessità, i gusti del primo e le capacità e specialità del secondo.

I cancelli in ferro battuto sono considerati, ad oggi, l’elemento che più arricchisce e dona stile all’ingresso di case, ville, ristoranti.

Le lavorazioni fatte a mano conferiscono unicità ai pezzi e ne arricchiscono ulteriormente il valore estetico: un cancello è unico e lavorato, fino nei minimi dettagli, unicamente in base al gusto personale e al desiderio del committente. Per questo motivo, i cancelli si sposano perfettamente col contesto, con lo stile e con le linee del costruito che andrà ad affiancare. Il cancello può essere scorrevole, su un binario, oppure avere una chiusura a battente. In entrambi i casi è possibile inserire l’apertura automatica. La realizzazione di un cancello prevede sempre uno studio attento dell’ambiente circostante e degli eventuali impedimenti all’apertura. Sarà cura del vostro artigiano di fiducia consigliarvi sempre la soluzione che meglio si cala nella vostra situazione abitativa, che possa rappresentare la versione più confortevole e più pratica per gli utenti finali. I cancelli in ferro, presentano delle piccole punte, che scoraggiano intromissioni indesiderate e donano un grande tocco di di raffinatezza. Ogni cliente, secondo i propri gusti e lo stile architettonico scelto, può definire il disegno degli elementi , se geometrici o più morbidi e floreali.

L’offerta ovviamente si basa anche sulle particolari abilità dell’artigiano, che saprà consigliarvi verso la soluzione più adatta, in cui potrà esprimere al meglio anche la sua maestria.

La lavorazione del ferro è una vera e propria arte tramandata da padri a figli, e proprio per questo il suo valore intrinseco è ancora maggiore; un’arte antica, trasmessa mediante studio, impegno costante e tanta pratica, oggi come nei decenni passati, che rimane sempre capace di offrire stile e design adatti alla nostra epoca. Personalizzazione, arte ed eleganza in un complemento d'arredo dalla bellezza senza tempo.

 

Scegliere la giusta scheda SD con schedasd.it

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Tecnologia
Pubblicato 29 Novembre 2017
Visite: 73

Scegliere la giusta scheda SD è molto importante, e schedasd.it è il sito che ti permette di farlo facilmente e in maniera intuitiva. Strutturato come una sorta di piccola enciclopedia in linea delle schede SD, questo sito è ben strutturato e ricco di contenuti ideali per chi desidera farsi una cultura in merito. Si parte con una homepage che pone subito la domanda "come scegliere la migliore scheda SD?", rispondendo in modo esaustivo e dando utili informazioni per capire meglio questo strumento, informazioni qui esposte in maniera davvero semplice, e adatte anche agli utenti più inesperti. Le schede SD vengono descritte in base alle loro caratteristiche pregnanti, come la capacità, la velocità, la marca e il dispositivo di destinazione. Sono poi presenti a fondo pagina alcuni utili suggerimenti per portare a termine un buon acquisto: come evitare le schede SD contraffatte, come riconoscere quelle difettose e come prendersene cura per farle durare il più possibile.

Un menù ricco di soluzioni

Nel menù situato nella parte sinistra del sito è possibile scegliere l'argomento che si desidera, dalle dritte per la scelta di una scheda SD per varie marche di fotocamere o smartphone, alle pagine di confronto dei vari prezzi sul mercato. Alla voce "compara prezzi", infatti, è possibile visualizzare i prezzi delle schede di diverse dimensioni, con link diretti alle pagine di acquisto online, una maniera comoda e veloce per scegliere e comprare la propria scheda SD. Cliccando sul pulsante "compra online" si verrà reindirizzati a una pagina di acquisto online su un sito specializzato.

Gli approfondimenti

C'è inoltre una sezione di approfondimento nella parte finale del menù, dove si trovano informazioni importanti: come formattare la scheda SD sui vari dispositivi, come recuperare i dati dalle schede danneggiate, cosa sono e come funzionano le schede SD wifi, e numerosi consigli sulla questione della sicurezza. Questi sono solo alcuni esempi: il sito è davvero completo di tutto ciò che serve per acquistare consapevolmente la scheda migliore per le proprie esigenze.

L'acquisto è poi semplicissimo, grazie ai link diretti alle pagine di acquisto di alcune schede SD, sulle quali è possibile visualizzare il prezzo e le caratteristiche tecniche.

 

Accedi o Registrati

Devi pubblicare articoli sul TURISMO o la CUCINA?

Scopri TurismoeCucina.it, il sito tematico per fare guest post o content marketing con una marcia in più!

Inviando questi dati autorizzi ProdottieServizi.net al trattamento dei tuoi dati ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003.

Vacanze al mare per l'estate 2018?

Se stai cercando una meta per le tue vacanze al mare, a Senigallia troverai quello che fa per te! La famosa festa del Summer jamboree anni 50, affascinanti gite in un entroterra ricco di tipicità con castelli, rievocazioni storiche e cucina tipica, una spiaggia di velluto sono solo alcune delle cose che ti faranno vivere momenti indimenticabili con chi ami. Se a tutto questo vuoi unire l'ultimo ingrediente perfetto per trasformare una vacanza indimenticabile in una vacanza da sogno, scegli uno dei migliori hotel a Senigallia: Il Metropol che ti offre 4 stelle di relax in piscine e vasca idromassaggio, parcheggio interno, bici e spiaggia attrezzata oltre all'animazione per grandi e piccoli. Ultima ma non ultima la strepitosa cucina che raccoglie ogni anno i complimenti di tutti gli ospiti che l'hanno provata, recensioni che potrai leggere su Tripadvisor cercando "Hotel Metropol di Senigallia".