Article marketing di qualità, pubblica i tuoi articoli inediti per aumentare la popolarità del tuo sito.

Prodotti e Servizi, per fare article marketing di qualità!

Su ProdottieServizi.net puoi pubblicare i tuoi articoli gratuitamente, purché siano inediti e mai inferiori a 200 parole.
Perché è importante rispettare questa regola? Perchè fare article marketing su siti scadenti con contenuti brevi e/o duplicati, non ti porta alcun beneficio, ogni professionista SEO e Web Writer te lo può confermare. Su ProdottieServizi.net vengono pubblicati in prima pagina gli ultimi 20 articoli inseriti compatibili con le linee guida del nostro regolamento, questo significa che tutti gli articoli approvati saranno pubblicati per esteso in prima pagina, mentre:

Articoli già pubblicati su altri siti o inferiori a 200 parole NON verranno pubblicati.

Arredamenti a Napoli in uno showroom a misura d’uomo

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Arredamenti
Pubblicato 06 Febbraio 2017
Visite: 45

La cultura per il mobile e la cura nella composizione degli elementi per l’arredamento degli interni è una caratteristica riconosciuta dell’industria italiana ben lontana dal tramontare, nonostante la capillare diffusione di catene di arredamento “standardizzate” e che propongono nei loro megastore moduli in serie ormai difficili da distinguere tra di loro.

I più piccoli showroom sono spesso realtà molto affermate e più “a misura d’uomo” alle quali preferiscono rivolgersi i cultori del mobile che desiderano arredare casa con uno stile originale e che sappia rispecchiare la propria personalità, quale riflesso che rappresenti la finezza del gusto anche attraverso le modalità di fruizione del quotidiano.
La più recente filosofia dell’abitare vede sempre di più al centro dei progetti la loro modularità, unico valore in grado di restituire scenari domestici su misura ed improntati alla funzionalità ma che non rinuncino mai al piano estetico.

 

Ci siamo di recente incontrati con i titolari ed i progettisti di una di queste realtà che tengono fede alla cultura del mobile portando avanti con passione uno showroom leader nella distribuzione di arredamenti a Napoli, con un raggio d’azione che include tutta la provincia grazie al passaparola.
Tolomello Mobili ha allestito un catalogo composto solo da nomi di eccellenza tra i brand dell’arredamento Made in Italy: aziende come Tomasella, Bontempi o il Gruppo Alf sono solo alcune tra quelle che si lasciano rappresentare e distribuire in Campania da questo showroom che segue sempre con attenzione i trend per offrire proposte sempre aggiornate, e che progetta con passione non solo le cucine ma tutti gli spazi di casa: zona living, zona notte, fino alle camerette per ragazzi, e non solo con le strutture basilari ma anche proponendo un ampio assortimento di complementi di arredo.

La conoscenza del lifestyle e delle tendenze fa sì che fin nella fase preliminare di progettazione la cornice sia plasmata su criteri di conviviale informalità e di accoglienza: pensate alla zona giorno, per la quale sono diventate ormai inevitabili le super attrezzate pareti multifunzione, in grado di assolvere a compiti di “contenimento”, di esposizione dei propri hobbies ed interessi ma anche degli strumenti di intrattenimento, con i supporti per ogni tipi di device tecnologico.

La componibilità in questo caso è ben più di una dote e diventa una necessità: i mobili devono adattarsi agli spazi disponibili per sfruttarli in pieno senza sprecare spazio prezioso, e per questo motivo viene sempre contemplato anche un sopralluogo “in loco” se ritenuto necessario!

 

La Termografia

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Edilizia
Pubblicato 09 Febbraio 2017
Visite: 26

Parliamo oggi delle tecnica della termografia e di come questa funzioni. Ma che cos’è la termografia? E’ una tecnica non distruttiva e non invasiva utilizzata per indagare, che si basa sull’acquisizione di immagini nello spettro degli infrarossi. Questa tecnica viene messa in atto tramite l’utilizzo di termocamere che sono in grado  di misurare l’intensità della radiazione infrarossa che viene emessa da un corpo, infatti qualsiasi oggetto che abbia una temperatura superiore a quella dello zero assoluto emette radiazioni infrarosse. I dati ottenuti da queste termocamere vengono poi impressi su uno scatto (il termogramma), una fotografia che contiene la mappatura delle temperature presenti in superficie dell’oggetto esaminato. Dopo aver “scattato” questa fotografia, l’operatore dovrà eseguire una diagnosi. Diagnosi per nulla semplice, per cui è necessaria molta esperienza. Esistono tre gradi di qualifiche per i tecnici specializzati in termografia: primo, secondo e terzo livello.

Quali sono i campi in cui si utilizza prevalentemente questa tecnica? Al giorno d’oggi questa tecnica è utilizzata in moltissimi ambiti, un esempio è il settore industriale, dove si possono prevenire diversi danni, utilizzando questo metodo per verificare eventuali surriscaldamenti oppure una usura eccessiva, senza doversi avvicinare all’apparato e senza dover effettuare la fermata dei macchinari. Grazie ad una analisi periodica inoltre si può azzerare il magazzino ricambi. Un altro campo in cui viene utilizzata è quello medico, dove è una tecnica veloce ed efficace per individuare molte malattie, come ad esempio il tumore al seno, il tutto senza essere invasiva. Si può utilizzare nella veterinaria per diagnosticare ad esempio infiammazioni muscolari di animali come i cani oppure i cavalli. In particolare nel settore edile ha applicazioni molto numerose: infatti può essere utilizzato per individuare delle infiltrazioni d’acqua, o umidità da risalita, ma anche difetti di impermeabilizzazione oppure distacchi delle facciate nascosti dai rivestimenti, oppure errori di messa in opera dei cappotti o dispersioni termiche.

L’uso della termografia si estende però anche al reparto del recupero dei beni architettonici, dove permette di individuare delle patologie superficiali o sub superficiali nei monumenti storici.

Un utilizzo suggerito dall’architetto Renzo Piano è quello di utilizzare la termografia per analizzare negli edifici le tessiture strutturali, in modo da renderli più efficienti in caso di eventi sismici.

 

Fino a poco tempo fa per poter conoscere la composizione di un muro era necessario effettuare un campionamento. Pratica che comportava alti costi e demolizioni e di conseguenza molti disagi. Invece utilizzando la tecnica della termografia si riesce ad avere una risposta in poche ore, se non nell’immediato, con un notevole risparmio di costi ed energie.

 

Il Centro Implantologia Roma Prati presenta i suoi trattamenti

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Medicina e Salute
Pubblicato 17 Febbraio 2017
Visite: 9

I Trattamenti di Implantologia ai giorni nostri

Il Centro Implantologia di Roma Prati mette a disposizione la sua equipe di medici e chirurghi competenti maggiormente aggiornati su quelle che sono le più recenti metodologie di intervento per quanto riguarda l’implantologia dentale.

L’ “implantologia a carico immediato” è un unico intervento che prevede a monte un’approfondita analisi per constatare lo stato di salute delle ossa mandibolari e del paziente più in generale per assicurarsi della riuscita completa dell’intervento e garantire così risultati ottimali. Questo trattamento permette al paziente di riacquistare la capacità di masticare e buon aspetto estetico con un'unica operazione.

La rigenerazione ossea guidata (GBR) è un processo che avviene con l’utilizzo di materiale biologico del paziente stesso scartando qualsiasi possibilità di rigetto. Questo intervento viene realizzato a sostegno dei pazienti che non hanno una sufficiente base d’osso per sostenere un impianto. 

Con la metodologia “all on four”, il paziente non deve necessariamente ricorrere al processo di sostituzione o rigenerazione ossea. Consiste nell’intervenire sulle quattro arcate dentali contemporaneamente. Sono molti i vantaggi di questo sistema, tra cui tempi molto brevi di trattamento e un risultato pienamente soddisfacente. Tutto questo viene offerto dal centro odontoiatrico a costi contenuti e rateizzabili senza però abbassare la qualità.

Un’altra tipologia di trattamento implantologico è l’installazione della protesi fissa che permette la sostituzione di dentatura mancante o danneggiata. Con una sorta di capsula semitrasparente si va ad occupare lo spazio dove era collocato il dente mancante o danneggiato. Questo favorisce una grande stabilità del dente stesso è ha tempi di installazione molto brevi. Il risultato estetico non è dissimile da quello dei denti circorìstanti.

Infine l’implantologia transmucosa consiste in una nuova tecnica chirurgica praticata dal Centro Odontoiatrico Prati. Non prevede il taglio della gengiva e neanche i conseguenti punti di sutura. L’impianto viene avvitato direttamente all’osso del paziente e sopra a questo perno si applica la protesi dentaria. Il test di omogeneità estetica viene superato pienamente anche in questo caso.

Il Centro Odontoiatrico di Roma Prati gode di moderne tecnologie oltre che di tecniche d’avanguardia. Tra i macchinari recenti da annoverare è Dental scan, apparecchio è in grado di restituire ricostruzioni millimetriche di mandibola e mascella, dando la possibilità di misurare la quantità ossea, capire l’esatta posizione dei tenti e rilevare in che modo e direzione si ramificano le nervature.

Puoi trovare questo e molto altro sul sito implantologia-roma.com.

Contatta subito la struttura da portale e richiedi un preventivo gratuito.

 

Packaging per la cosmetica: 6 spunti per il futuro dei flaconi

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Imballaggi
Pubblicato 17 Febbraio 2017
Visite: 8

Il packaging per la cosmetica dev’essere appariscente e innovativo. Ecco quindi 5 trend da cui prendere spunto per design ed etichette.

Di tutte le tipologie di confezioni, il packaging per la cosmetica è tra quelle dalle quali ci si aspetta principalmente che attirino il cliente facendo leva sulle sue aspettative ed esperienze. Per fare questo è necessario uno studio attento dei vari elementi che compongo vasi e flaconi, cercando il design giusto per risultare accattivanti, cosa che non sempre risulta semplice.

Fortunatamente, in aiuto degli addetti alla creazione del packaging arriva uno studio di Mintel, agenzia di market intelligence, che ha raccolto i principali trend del settore, individuando quelli che più di tutti hanno fatto presa sugli utenti.

Ecco quali sono:

 

Le informazioni giuste, nella giusta quantità

La varietà di scelta porta i consumatori a prestare più attenzione alle informazioni sul prodotto. Per questo motivo è necessario che etichette e flaconi forniscano i dettagli più rilevanti per i possibili acquirenti.

Tuttavia, la presenza del testo non dev’essere ingombrante o eccessiva: visto che l’elemento visivo è quello principale, bisogna che ci sia una giusta proporzione e che le etichette siano ordinate e semplici.

Viva la flessibilità

Le modalità d’uso dei cosmetici sono cambiate, diventando più dinamiche. Per questo spesso i clienti cercano confezioni flessibili, resistenti agli urti e pratiche. Tutte cose che possono essere garantite ricorrendo a materiali come il PET.

Pensare verde

L’impatto ecologico del packaging è un aspetto sempre più caro al pubblico, che spesso basa la propria decisione d’acquisto anche in base alla possibilità di riciclare o riutilizzare un flacone.

È quindi importante riuscire sviluppare un contenitore eco-friendly, capace di apportare valore anche attraverso l’impatto ambientale.

Packaging smart

Lo smartphone è uno strumento sempre più utilizzato anche durante gli acquisti. Dare agli utenti la possibilità di interagire con la confezione (via QR code, realtà aumentata, ecc.) rappresenta il prossimo passo nell’evoluzione commerciale del packaging.

Grande, piccolo o tutti e due?

I clienti possono utilizzare lo stesso prodotto in situazioni e contesti diversi (basti pensare allo shampoo e alla differenza tra l’uso che se ne fa a casa rispetto a quello che se ne fa in palestra). Con l’aumento delle possibilità di utilizzo, è bene aumentare anche dimensioni e caratteristiche della confezione.

Se presente in diversi formati e con diverse quantità (tutto pensato per utilizzi differenti), un prodotto potrà interessare molte più categorie di clienti.

A ognuno il suo

Fare leva sull’ego delle persone è una strategia che funziona. Ecco perché le etichette dedicate a particolari gruppi di persone sono uno strumento estremamente efficace: nomi, città, regioni, qualunque cosa può essere sfruttata per dedicare ad un particolare segmento la produzione del packaging.

Così facendo, è possibile commerciare uniformemente lo stesso prodotto, ma stimolando il pubblico attraverso dediche personalizzate per ogni gruppo.

Mettere insieme il tutto

Ovviamente, ognuna di queste strategie va messa in pratica tenendo conto delle caratteristiche del prodotto, del brand e del pubblico di riferimento, altrimenti si rischia di “stonare”.

Diventa quindi fondamentale la collaborazione con il produttore, che deve sapere combinare i vari elementi nel modo giusto. Una delle aziende più intraprendenti è Vexel Srl, marchio di Parma specializzato nella produzione di packaging per la cosmetica: grazie all’impiego di materie plastiche e alla continua ricerca di design innovativi e di tendenza, l’azienda è in grado di soddisfare ogni richiesta di produzione e personalizzazione.

 

Bertuzzi Impianti presenta il Nuovo Manuale CEI

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Industria
Pubblicato 17 Febbraio 2017
Visite: 8

Il CEI presenta il nuovo manuale dedicato a progettisti e studenti

Nel maggio 2016 il CEI, Comitato Elettronico Italiano, ha pubblicato sul proprio magazine un articolo nel quale presenta il nuovo manuale dedicato a progettisti e studenti del settore elettrico.

Tenendo presente che la missione primaria del CEI è i elaborare documenti normativi di buona tecnica, partecipare alla stesura e recepire documenti normativi armonizzati europei, partecipare alla stesura di normative internazionali, diffondere la cultura tecnico-scientifica e della standardizzazione, ecco che nasce un testo aggiornato e completo da integrare alle nozioni generiche di teoria.

La DICO (dichiarazione di conformità) indica tra i requisiti principali quello della cosiddetta "regola d'arte", come definito dalla legge 1º marzo 1968, n. 186 (a cui la legge 5 marzo 1990, n. 46, sostituita dal D.M. 22 gennaio 2008, n. 37, fa riferimento). Questa legge indica due direttive imprescindibili, ovvero “che gli impianti e le apparecchiature elettriche ed elettroniche debbano essere realizzati a regola dell'arte” e che “gli impianti realizzati secondo le norme CEI hanno la presunzione della regola dell'arte.”
Compilando questa dichiarazione si afferma appunto che l'installazione dell'impianto è stata compiuta in conformità alle normatine italiane ed europee in vigore. Ad occuparsi della redazione del documento in questione sono o il Responsabile Tecnico o il Progettista abilitato, iscritto in apposito albo; sono figure di riferimento con le credenziali adeguate per dare effettiva valenza al documento. Ciascun impianto presente in un edificio dovrà avere la sua DICO (elettrico, idro-sanitario, termico, ecc.), e vengono solitamente presentati insieme al certificato di agibilità di un edificio (o di una porzione di esso).

La dichiarazione di conformità riporta al suo interno tutti i dati dell'impianto e dei seguenti soggetti: responsabile tecnico, proprietario, committente. Fornisce inoltre informazioni sulla procedura di installazione, sulla tipologia di materiali impiegati, sulle norme seguite, sulla collocazione dell'impianto. L'installatore dell'impianto stesso deve possedere i requisiti previsti dalla legge e con questo documento si assume la responsabilità che l'impianto risponda alle vigenti norme tecniche italiane ed europee.

Ma come si realizza un impianto che risponda a determinate esigenze ma costituito“a regola d’arte” per assecondare tutte le normative vigenti?

Il CEI ha realizzato in collaborazione con l’Ing. Angelo Baggini (Università degli Studi di Bergamo) un volume intitolato “Impianti e costruzioni elettriche. Dalla pratica alla teoria. Manuale per progettisti e studenti” proprio per rispondere a questa domanda.
Il testo si ripropone di agevolare soprattutto gli studenti nella comprensione del funzionamento di macchinari e componenti inserendoli in contesti applicativi reali, naturalmente ponendo in evidenza l’attuale quadro normativo. Parallelamente vengono forniti casi pratici seguiti dalle soluzioni più opportune; ogni case sarà corredato da allegati tecnici, letture e ricerche di approfondimento. Dietro una buona base teorica di sostegno è dunque presente l’analisi specifica di una situazione reale, in modo da avvicinare il lettore al contesto lavorativo quotidiano.
Il volume è stato realizzato dunque per implementare e completare la formazione di consulenti e progettisti, ma anche installatori. Per la sua completezza il volume può rivolgersi a tutti: agli studenti per avere esempi tangibili; ai professionisti per aggiornare e rivedere l’aspetto teorico e normativo.

Questo articolo è stato realizzato dallaBertuzzi Impianti-Automazione e cogenerazione di Pordenone

 

Destreggiarsi tra gli affitti di appartamenti per studenti a Parma

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Altro
Pubblicato 13 Febbraio 2017
Visite: 27

Una nota agenzia in franchising specializzata nell’affitto di immobili ha da poco resi noti i risultati di un’analisi relativa agli immobili sfitti, che nel territorio dell’Emilia Romagna sono un numero davvero elevato: poco più di 481 mila case non sono abitate e questa cifra rappresenta circa il 20% del patrimonio abitativo complessivo.


Logo Residenze del CampusAndando ad analizzare la situazione nel dettaglio, provincia per provincia, emerge che la concentrazione maggiore di case e appartamenti vuoti si registra a Ferrara (più del 27%), seguono Piacenza (24,6%) e Ravenna (24,4%). Parma si colloca al quinto posto della classifica, con 51 mila case vuote pari al 21,4% circa del totale.


Non solo in provincia, ma anche a Parma città ci sono tantissimi immobili che risultano vuoti per le più diverse ragioni; e la cosa potrà suscitare un certo stupore negli studenti universitari che fanno spesso fatica a trovare un alloggio in cui vivere.


Oltre a esaminare le proposte dei privati, però, i giovani che cercano affitti di appartamenti per studenti a Parma potranno imboccare anche una strada alternativa. Ad esempio quella delle Residenze del Campus, i cui appartamenti situati in prossimità del Parco Area delle Scienze – il campus cittadino che ospita le facoltà tecniche e scientifiche – offrono opportunità di alloggio confortevoli, tranquille e con prezzi trasparenti al 100%.

 

Impianti dentali a Bologna

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Medicina e Salute
Pubblicato 13 Febbraio 2017
Visite: 24


Gli impianti dentali, al giorno d'oggi, rappresentano un tipo di strumento che risulta essere fondamentale e che permette ad una persona di poter avere una dentatura perfetta sotto ogni punto di vista.
Ma come bisogna procedere per poter selezionare gli impianti dentali a Bologna in maniera perfetta e senza che vi possano essere delle complicazioni di ogni genere?
Semplicemente occorre effettuare delle ricerche che risultino essere perfette sotto ogni punto di vista e che garantiscano il miglior tipo di risultato possibile.
Per conseguire questi due particolari obiettivi occorre sempre cercare di puntare sul massimo livello d'attenzione in maniera tale che si possa essere sicuri del fatto di avere effettuato una scelta corretta.
Ecco quindi come procedere in maniera corretta e senza che vi possano essere errori di ogni tipologia nella scelta, cosa che occorre sempre evitare per la propria saluta ed ottenere il massimo livello di soddisfazione possibile grazie appunto a tali impianti.
 
 
Gli impianti dentali: come devono essere
 
Gli impianti dentali devono essere precisi e perfetti sotto ogni punto di vista, in maniera tale che si possa ottenere il miglior tipo di soddisfazione possibile.
Gli impianti dentali a Bologna devono essere in grado di evitare che, nella propria bocca, ci possano essere irritazioni o comunque altri elementi di disturbo che potrebbero rendere la situazione meno piacevole del previsto e soprattutto che causino altri disturbi al paziente che deve sfruttare questi particolari apparecchi.
Occorre cercare quindi di puntare su questi aspetti i maniera tale che sia possibile poter ottenere il miglior tipo di soddisfazione possibile, senza che vi possano essere complicazioni di ogni genere.
Procedendo in tal modo sarà possibile ottenere questo particolare tipo di risultato finale, senza alcuna complicazione.


Scegliere l'esperto

L'esperto deve essere ovviamente selezionato in base ai propri criteri di valutazione che saranno personali al massimo.
Sarà quindi necessario cercare di puntare al miglior tipo di ricerca, la quale sarà in grado di evitare che vi possano essere delle situazioni negative e che potrebbero essere in grado di rovinare la cavità orale in diversi metodi.
Sarà quindi possibile cercare l'esperto in maniera semplice e veloce senza che vi possano essere delle situazioni negative: sarà quindi incredibilmente piacevole trovare il medico dentista che offre degli impianti dentali a Bologna che risultano essere in grado di offrire il miglior tipo di soddisfazione possibile.

 

La modernizzazione per gli ascensori domestici

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Trasporti
Pubblicato 09 Febbraio 2017
Visite: 36

Ammodernare un edificio significa fare un investimento per il futuro e dedicarsi sia a chi lo abita che alla struttura stessa. Anche gli ascensori e le scale mobili hanno un ciclo di vita limitato, ecco perché procedere a una modernizzazione può essere la soluzione giusta per allungare la loro funzionalità.

Nonostante i proprietari e gli inquilini svolgano i regolari interventi di manutenzione previsti per normativa e quelli di riparazione, anche i dispositivi elevatori necessitano di interventi strutturali importanti per continuare a funzionare al meglio e offrire un servizio impeccabile anche dopo decenni di attività costante. Basta pensare che in media un ascensore affronta oltre 100.000 partenze all’anno e durante gli anni di attività percorre migliaia e migliaia di chilometri per capire che potrebbe essere necessario sostituire l’impianto o quantomeno procedere a una modernizzazione completa.

La modernizzazione degli ascensori o dei montacarichi domestici, quindi, è un investimento che permette di ridurre considerevolmente i costi energetici e anche quelli relativi alla manutenzione: allo stesso tempo con la modernizzazione ascensori Pavia si migliora l’impianto anche dal punto di vista dell’affidabilità, della sicurezza e persino dell’estetica complessiva. La modernizzazione degli impianti migliora il funzionamento degli impianti elevatori per il loro intero ciclo di vita degli edifici.

 

Le intramontabili etichette per alimenti in carta stampata

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Imballaggi
Pubblicato 07 Febbraio 2017
Visite: 41

Di recente un supermercato inglese ha deciso di provare a ridurre i rifiuti legati agli imballaggi e alle etichette dei prodotti alimentari introducendo, in via sperimentale, un nuovo sistema di etichettatura di frutta e verdura.


Si tratta di una tecnologia che “stampa” direttamente sulla buccia dei prodotti di origine vegetale le informazioni utili che normalmente si troverebbero nelle etichette. I vantaggi sono indubbi e magari, se i consumatori l’apprezzeranno, questa novità potrebbe trasformarsi in futuro nella prassi.


Carrello tra gli scaffali di supermercatoCiononostante è difficile pensare a una rinuncia totale delle etichette per gli alimenti, fondamentali non solo per mettere l’acquirente nelle condizioni di comprare in modo trasparente, ma anche per promuovere e pubblicizzare il prodotto stesso.


Realizzando con Cartongraf srl le proprie etichette per prodotti alimentari si potrà contare su prodotti finiti di qualità elevata e dall’aspetto esteticamente ineccepibile, in grado di far trasparire la bontà del prodotto e suscitare nell’acquirente il desiderio di acquistarlo.


L’azienda con sede a Parma, che da poco ha superato il giro di boa dei cinquant’anni ininterrotti di attività nel settore cartotecnico, offre alla sua clientela professionale realizzazioni sempre personalizzate. Le etichette prodotte sono ottenute mediante materiali (inchiostri, supporti cartacei) di ottimale resistenza anche nelle condizioni più difficili di conservazione degli alimenti come la refrigerazione; in più per i clienti Cartongraf è a disposizione anche l’innovativa stampa UV, che offre risultati eccellenti in termini di aspetto e durata. Per informazioni e preventivi: 0521 673143 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

 

Le scale mobili snelliscono i flussi di traffico pedonale

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Trasporti
Pubblicato 07 Febbraio 2017
Visite: 29

Nonostante gli ultimi anni di crisi economica abbiano causato enormi danni alle economie di mezzo mondo, vi sono paesi che non hanno risentito in modo eccessivo del crollo dei mercati. Tra di essi troviamo in particolare la Cina che, come noto, può vantare un PIL fortemente in crescita e sta facendo enormi passi in avanti verso la modernizzazione delle proprie infrastrutture.
In particolare, secondo un’indagine pubblicata pochi giorni fa il mercato delle scale mobili in Cina è destinato a crescere del 10.2%. Davvero una cifra significativa, nonostante questi impianti per il trasporto delle persone presentino ancora costi di installazione piuttosto elevati.
E in Italia? Dati precisi sugli andamenti futuri del mercato ancora non sono a disposizione, ma una cosa è certa: le scale mobili sono indispensabili per agevolare e snellire i flussi di traffico pedonale all’interno di luoghi come centri commerciali, metropolitane e altre infrastrutture.
Per avere la certezza di installare impianti di qualità è bene rivolgersi ai professionisti della Everest Srl, azienda che installa scale mobili a Abbiategrasso a marchio SMI Italia.
Gli impianti proposti da Everest sono pienamente conformi alle normative europee di sicurezza, personalizzabili dal punto di vista delle rifiniture e soprattutto adattabili a qualunque genere di portata e contesto edilizio. La Everest dispone di uffici sia a Settimo Milanese che ad Abbiategrasso: per contattare lo staff dell'azienda a disposizione il numero di telefono 02-48953333.

 

Gli ascensori per disabili nelle stazioni

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Trasporti
Pubblicato 06 Febbraio 2017
Visite: 40

La grande stazione ferroviaria di Monza, che è situata nel cuore della Brianza, fino a qualche anno fa era totalmente priva di ascensori per persone con disabilità. Ebbene sì, in Italia continuano ad esistere anche anomalie come queste nonostante vi siano specifiche leggi che impongono l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Essere disabile in Italia oggi significa dover fare i conti con enormi difficoltà di spostamento, ma per fortuna il caso monzese avrà presto una soluzione positiva. RFI ha infatti avviato solo pochi anni fa un progetto per la realizzazione di quattro ascensori su altrettante banchine dello scalo ferroviario. Uno di questi impianti, utili non solo ai disabili in carrozzina ma anche ai genitori con bambini sul passeggino, era già in funzione da alcuni anni mentre per gli altri tre l’entrata in attività è avvenuta nel 2013.

Una piccola ma importante battaglia destinata ad essere vinta, dunque; tuttavia, la “guerra” contro le barriere architettoniche prosegue e in tutto questo è possibile trovare nella ditta Filippo Rolla Ascensori un valido alleato. Questa azienda genovese è leader nell’installazione di ascensori per disabili in qualunque contesto architettonico, ed è a disposizione della propria clientela con una professionalità ed una competenza che si sono meritate la prestigiosa certificazione ISO 9001.

Per saperne di più sulle proposte della Filippo Rolla Ascensori per l’abbattimento delle barriere architettoniche è possibile contattare lo 010 2514491 oppure scrivere a info[at]rolla-ascensori.it.

 

Nuovo Sito Media Ship

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Turismo
Pubblicato 06 Febbraio 2017
Visite: 47

Il nuovo sito web Media Ship è online

È sbarcato sul web il nuovo portare della Media Ship, azienda leader nel commercio di imbarcazioni a motore e a vela. L’esperienza pluriennale dell’azienda, sul mercato dal 1989, si riflette pienamente nella soddisfazione dei suoi clienti, che invece di affidarsi a broker generici hanno puntato su un servizio completo e di alta qualità.
Se non ci credi leggi le recensioni e i commenti lasciati sul sito nella sezione “Dicono di noi”. 

Possiedi una barca?

Non perdere i vantaggi che ti offre la Media Ship. Richiedi un preventivo per l’assicurazione più giusta per te che si allinei alle tue necessità, senza doverti preoccupare dell’aspetto burocratico. Puoi farlo cliccando sul pulsante “Assicura la tua barca” e avrai una quotazione gratuita stimata da professionisti del settore.

In più potrai confrontarti con la Media Ship anche per esigenze di tipo amministrativo e gestionale direttamente da casa tua. Il nuovo portale infatti mette a disposizione uno spazio adeguato per fornirti la possibilità di chiedere un consiglio all’ufficio amministrativo.

Con lo stesso semplice, comodo ed efficace sistema potrai inoltre fare un calcolo della tassa di stazionamento. Vai sul sito dell’azienda e nel menu a tendina cerca la voce SERVIZI NAUTICI  TASSA DI STAZIONAMENTO.

Vuoi vendere il tuo usato? No problem!

Affida alla Media Ship il tuo usato. Un incaricato ti contatterà per seguirti e consigliarti durante il processo di vendita, instaurando un reciproco rapporto di fiducia.  Dimenticati del lungo e noioso iter burocratico; goditi l’esperienza di una consulenza seria e professionale che ti aiuterà a raggiungere in breve tempo il tuo obiettivo. Compila il form che trovi sotto la voce “Valuta la tua barca” e riceverai una valutazione gratuita in poco tempo.

Hai deciso di acquistare?

Sul nuovo sito della Media Ship troverai tantissimi modelli di imbarcazioni a motore e a vela, divise secondo categoria. Ogni prodotto è corredato da una dettagliata tecnica con tutte le specifiche del cantiere di provenienza, il modello e il prezzo con l’aggiunta di alcune immagini. Registrati ed effettua il login per avere accesso agli approfondimenti e alle informazioni aggiuntive sulla barca che ti interessa di più, mettendo a confronto più modelli. 

Se hai già un modello in mente il portale ti permette di effettuare una ricerca avanzata filtrando le caratteristiche principali, dal modello alle dimensioni, dal numero di cabine al prezzo massimo che sei disposto ad investire. Se ancora non hai trovato ciò che fa per te, nella parte bassa delle pagine troverai i contatti dell’azienda per parlare con un esperto che saprà certamente consigliarti.

Quando l’azienda acquista un prodotto, questo viene prima analizzato da un team  di esperti i quali, partendo dal passato dell’imbarcazione, passando per le sue “ferite” sino al suo attuale armatore si assicurano di avere in mano un gioiello che, seppur di seconda mano, sia di alta qualità. 

Da vero appassionato non potrai certamente perderti gli aggiornamenti con curiosità e news che troverai sul blog della Media Ship! 

http://www.mediahip.it

Naviga con Media Ship, c’è un mare da scoprire!

 

Accedi o Registrati

Devi pubblicare articoli sul TURISMO o la CUCINA?

Scopri TurismoeCucina.it, il sito tematico per fare guest post o content marketing con una marcia in più!

Inviando questi dati autorizzi ProdottieServizi.net al trattamento dei tuoi dati ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003.

Web Agency Roberto Paganelli

Stai cercando una web agency per la realizzazione del tuo sito web? Vuoi finalmente avere anche tu un sito che produca reddito? L’Agenzia Paganelli è specializzata nella progettazione e

realizzazione di siti web

graficamente ben curati e soprattutto posizionati nella prima pagina di Google. Se il tuo sito è visibile per le keyword di tuo interesse, gli utenti ti contatteranno per richiedere informazioni e preventivi. Solo se la tua proposta sarà convincente, quei semplici visitatori si trasformeranno in clienti, incrementando così il tuo business d’impresa. La nostra ricetta per un sito di successo è un mix perfetto tra:

  1. grafica in linea con i nuovi standard e perfettamente funzionante utilizzando qualsiasi dispositivo (PC Windows, MAC, tablet e smartphone) e con qualsiasi browser
  2. linguaggio di programmazione “pulito” rispettando le linee guida indicate da Google
  3. sito facilmente navigabile ed usabile
  4. testi ottimizzati e redatti da esperto copywriter SEO, con la garanzia di assoluta originalità
  5. strategie di web marketing mirate al raggiungimento degli obiettivi del cliente

Per qualsiasi informazione contatta la web agency di Roberto Paganelli con sede a Roma e disponibile nel seguire progetti web in tutta Italia.

www.RobertoPaganelli.it

Devi Traslocare a Roma?

Traslocare non è sempre semplice ma scegliendo la giusta soluzione può veramente diventare un gioco da ragazzi! Se vuoi traslocare a tempo record puoi rivolgerti ai professionisti del traslocho Freccia Traslochi, a Roma da sempre leader nel mercato, offrono diverse soluzioni: dal trasloco fai da te (nel sito puoi trovare molti consigli utili) al trasloco servito a 360°. Specializzati in traslochi di oggetti ingombranti come pianoforte, armadi e altri mobili situati in appartamenti ai piani alti. www.frecciatraslochi.it